Alberto Marconcini – Claudio Cinelli

E’ una fotografia di memoria del tempo. Le candide raffigurazioni dell’istallazione, pecore circondate da stelle che non sono altro che la reinterpretazione stilistica delle le “esplosioni” di Leonardo da Vinci tratte da un manoscritto del Codice Atlantico. Inoltre vi è  la presenza di uno spirito mitologico nella dislocazione spaziale delle figure. Le 7 sfere ricalcano le posizioni delle stelle dell’Orsa Minore, il carro eternamente in movimento appunto “sanza pace”,  ma che porta con se la stella polare, punto di orientamento dell’uomo.

La posizione poi delle due pecore sollecita la presenza di un’altra costellazione che protegge l’Orsa Minore, ovvero il Dragone, (condannato dagli Dei a vigilare su di un giardino di mele d’oro), di cui le due figure ne rappresentano le stelle più lucenti Eltanin e Thuban. “…homini sanza pace.” è così una metafora del desiderio più ambito dell’uomo: la Pace.

A.D.K.M.